loader
it

Dal 9 al 15 settembre 2022 - Grisignano (VI)

Le DOP venete sbarcano alla Fiera del Soco con Passione Veneta
Il presidente Floriano De Franceschi: “con il nostro latte vengono prodotte ogni giorno eccellenze casearie che tutto il mondo ci invidia”

Vicenza, 1 agosto 2022. Dal campo alla tavola il passo è davvero breve. Le vacche venete, molte delle quali abituate a “villeggiare” in malga nel periodo estivo, infatti, cibandosi delle essenze uniche dei pascoli della montagna regionale, producono un latte con straordinarie caratteristiche organolettiche. “Lavoriamo costantemente per migliorare il latte che, quotidianamente, mettiamo a disposizione delle principali latterie venete – commenta il presidente di ARAV, Floriano De Franceschi – un latte che rappresenta la materia prima fondamentale per produrre dei formaggi di pregio. Non solo, il nostro è anche un latte sostenibile, in quanto nei nostri allevamenti è massima l’attenzione per il benessere animale e, soprattutto, vengono garantiti controlli accurati ogni 40 giorni su ciascun animale”.
Una ricchezza che non può passare sottotraccia ad un consumatore attento ed esigente. A Passione Veneta, evento che si svolge nell’ambito dell’Antica Fiera del Soco, verrà data questa opportunità: ciascun visitatore potrà degustare i formaggi selezionali da ciascuna delle latterie partecipanti all’evento, accompagnati da marmellate o mieli che ne esalteranno l’inconfondibile profumo e sapore.
Nel menù proposto dalla Fiera, quindi, verrà proposto il Piatto delle DOP di Passione Veneta, composto da un formaggio DOP prodotto da ogni cooperativa: Caseificio Sociale Ponte di Barbarano con il Grana Padano DOP 30 mesi, Lattebusche con il Piave Vecchio DOP “Selezione Oro”, Latterie Vicentine con l’Asiago DOP Fresco 7 Malghe e, infine, Latteria Soligo con la straordinaria Casatella Trevigiana DOP.
“L’opportunità di incontrare migliaia di persone è fondamentale per noi – conclude il presidente De Franceschi – e non intendiamo lasciarcela sfuggire. Ci interessa, in particolare, far sì che i visitatori possano tornare a casa con una maggior consapevolezza sul valore delle produzioni lattiero-casearie e, soprattutto, avendo acquisito la capacità di distinguere tra un prodotto omologato ed uno frutto di una costante ricerca produttiva e del miglioramento genetico delle razze bovine che, per il nostro territorio, rappresentano un’inesauribile ricchezza dal punto di vista culturale, turistico e gastronomico”.

Grana Padano DOP 30 mesiCaseificio Sociale Ponte di Barbarano con il Grana Padano DOP 30 mesi
Il Grana Padano è uno dei formaggi più antichi d'Europa. Intorno all'anno 1000 i monaci cistercensi di Chiaravalle bonificarono alcune aree della Pianura Padana, creando terre per l'allevamento del bestiame. In poco tempo si ebbe una grande disponibilità di latte, una parte del quale fu destinato alla produzione di un formaggio che potesse, stagionando, conservarne tutte le proprietà nutritive. Nacque così nella Padania il Grana.
Il Grana Padano possiede un’alta concentrazione di proteine, le stesse presenti nel latte ma in forma concentrata: 60 grammi di formaggio contengono le sostanze nutritive di 1 litro di latte.
Tanti sali minerali e vitamine, come la B12 di cui 50 grammi di formaggio ne contengono il 75% del fabbisogno quotidiano di un adulto.
Pochi grassi, e solo quelli considerati “buoni”, i grassi insaturi, che in una porzione di 50 grammi rappresentano il 30%, la metà della percentuale giornaliera consigliata.

Piave Vecchio DOP Selezione OroLattebusche con il Piave Vecchio DOP “Selezione Oro"
Il formaggio Piave DOP nasce in provincia di Belluno, ai confini del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, dove i foraggi, ricchi di fiori, attribuiscono al latte particolari caratteristiche organolettiche.
Il Piave DOP Vecchio Selezione Oro è un formaggio duro, a pasta cotta, compatta, di tonalità paglierino che si distingue per una leggera sfogliatura e l’assenza di occhiatura. La crosta è liscia, regolare e di un colore ocra intenso. Grazie ad una stagionatura di almeno un anno acquisisce aromi e sapori che lo rendono unico e che lo differenziano da tutti gli altri formaggi. La sua peculiarità è quella di rimanere sempre dolce, mai piccante e di avere un gusto fruttato e molto intenso, con una forte persistenza al palato.
È naturalmente privo di lattosio, in quanto questo zucchero naturale del latte viene trasformato dai fermenti lattici, durante la stagionatura, in glucosio e galattosio.

Asiago DOP Fresco 7 MalgheLatterie Vicentine con l’Asiago DOP Fresco 7 Malghe
Latterie Vicentine, cooperativa leader nella produzione di Asiago DOP, continua ad investire nella valorizzazione dell’alpeggio, tanto da produrre un nuovo formaggio con il latte raccolto esclusivamente nelle malghe dell’Altopiano, gestite dai soci della cooperativa.
Nasce così l’Asiago Dop Fresco 7 Malghe: dopo la raccolta, che si tiene da giugno a settembre, il latte viene trasportato e lavorato nello stabilimento di Bressanvido, secondo disciplinare del Consorzio.
L’Asiago Dop Fresco 7 Malghe è un formaggio custode di tutti i profumi dell’alpeggio contenuti nel latte di malga, con una stagionatura di oltre 30 giorni.
Colore giallo paglierino intenso, consistenza morbida, sapore delicato, con aromi unici di erbe e fiori di montagna.
La produzione, limitata al periodo dell’alpeggio, si distingue per un numero contenuto di forme valorizzate dall’esclusiva materia prima.

Casatella Trevigiana DOPLatteria Soligo con la straordinaria Casatella Trevigiana DOP
La Casatella Trevigiana DOP di Latteria Soligo è un formaggio fresco di latte vaccino a pasta cruda, lievemente mantecata, prodotta nel caseificio di Soligo utilizzando esclusivamente latte proveniente da stalle ubicate nel territorio della provincia di Treviso. Di colore bianco, con sfumature che sfociano in color crema, Lea Casatella Trevigiana DOP ha solitamente una forma cilindrica. Il suo profumo è leggero, delicato e rimanda al latte fresco. Il sapore è dolce, connotato da una lieve nota acidula.
La Casatella Trevigiana DOP si è aggiudicata la Medaglia di Bronzo al Campionato Mondiale dei Formaggi WCA 2021.
Casatella Trevigiana DOP è un formaggio fresco di latte vaccino a pasta cruda, morbida, lucida e lievemente mantecata. Prodotto a Denominazione di Origine Protetta, è il tratto distintivo di quell’arte casearia tramandatasi nel trevigiano. Fondente e fresco in bocca, è connotato da un sapore dolce e deciso, equilibrato da un profumo lieve e delicato.

Fiera del Soco

Grisignano (VI)


dal 9 al 15 settembre 2022 a Grisignano (VI)